Nerosubianco

9. mar, 2016

Navigando su Linkedin mi sono imbattuta in una frase di Prentice Mulford:

"Il fatto che una persona possa fare resistenza, non significa che debba fare resistenza." 

La mia amica scrittrice Donatella Coda Zabetta a tal proprosito dice: quante volte cerchiamo di controllare la vita disperdendo le nostre energie? L'agire o il non agire consapevole è dono dell'esperienza.

Verissimo, dico io ... Consapevolezza di sé, ovvero conoscere se stessi. Saper identificare i propri punti di forza o di debolezza, i propri desideri, le proprie emozioni e bisogni. Accettarsi e capire dove si può migliorare. Tutto ciò ti viene dato grazie all'esperienza di vita vissuta sulla propria pelle.

 

Fotografia by Raffaella C.B. Amoruso " Archetipo: formula Universale del pensiero"

 

E voi, che ne pensate?

7. mar, 2016

 

Come io vedo l' 8 marzo 2016La Giornata internazionale della donna (comunemente definita Festa della donna) ricorre l'8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui sono state oggetto e sono ancora, in tutte le parti del mondo.
 
As I see the 'March 8 2016International Women's Day (commonly called Women's Day) marks the 8th of March every year to remind both the social achievements, political and economic conditions of women, both discrimination and violence which were the subject, and are still, in all parts of the world.
 
Non sono propensa a spiegare in genere i miei lavori. 
Sia le mie poesie, che  i quadri, o le fotografie devono avere un impatto emozionale sul pubblico, devono fare presa e donare una leggera fitta che, se si è "fortunati", arriva al cuore di chi osserva o legge. Il pubblico deve sentirsi parte della "storia raccontata", deve sentirla sulla propria pelle e arrivare fin dentro l'anima, senza nulla "spiegare".
Non sempre accade ovviamente, quando però questa forza nasce, ci si sente veramente degli artisti.
In questo caso invece, vorrei rendere maggiormente comprensibile il perché ho intitolato questa fotografia "8th of March International Women's Day", facendovi "vedere" ciò che io ho visto mentre la creavo.
 
In luce: un tratto di un corpo femminile - il soggetto -
Una donna, ma in primis una femmina, con la propria consapevolezza.
 
In primo piano: un filo spinato. Il segno evidente di quante restrizioni, discriminazioni e violenze, fisiche e psichiche abbiamo subito e purtroppo subiamo ancora.
 
All'orizzonte: una campagna segno di libertà, ancora in grigio, ancora lontana.
 
La luce della DONNA-FEMMINA, la sua forza immensa, la sua intelligenza e perseveranza, porterà (mi auguro) ad un futuro veramente LIBERO di conquiste sociali e non solo.
 
Donna, nettare dell'Universo da sempre.
Buon 8 marzo.
Raffaella C.B. Amoruso

 

23. feb, 2016

SECONDO ME: Platone, ieri come oggi

 
Il buon vecchio, ma sempre attualissimo Platone(Platone è uno dei più importanti filosofi dell'Occidente. La sua visione dell'essere, dell'uomo, della conoscenza, della natura, della politica, dell'arte ha condizionato per molti secoli, direttamente o indirettamente, tutta la filosofia, e in un certo senso continua a influenzarla ancora oggi. In certi periodi è stato addirittura identificato come LA FISOLOFIA,  per indicare il suo ruolo centrale nello sviluppo del pensiero occidentale.)
 
parlava di tre tipi di anime:
 
anima razionale: intelletto, pensiero razionale
anima irascibile: coraggio, impulsività
anima concupiscibile: appetiti “culinari” e sessuali
 
Platone precisa inoltre che la parte più “forte” tra le tre sarebbe quella concupiscibile, paragonata ad un “mostro dalle tante teste”, in  riferimento alla forza che i desideri materiali, spesso inconsci e molteplici, possono esercitare sulle restanti parti dell’anima .
 
L’enorme complessità del pensiero di Platone e la sua straordinaria forza e modernità è senz'altro apprezzabile e più che mai attuale.
 Essere in grado  di “parlare” con una mente così, attraverso le barriere del tempo e dello spazio è un privilegio riservato a pochi.
 
Secondo me
 
Credo sia giusto ricordare, che il modo migliore per poter guidare la nostra esistenza in questo mondo, è quella di conoscere noi stessi, le nostre pulsioni, i nostri desideri, sempre cercando di trovare un equilibrio tra le forze che spesso ci dominano, anche inconsciamente. Ma non dobbiamo mai scordare che, in primis, siamo esseri umani e che dobbiamo dare maggiore spazio, all’Anima che è in tutti noi.
 
 Ognuno di noi, in qualche modo, sta cercando un senso profondo della propria esistenza. Tutti noi, essendo una specie socievole, aspiriamo ad una condivisione d’anime, nella sincronicità e nella bellezza, dove il caso non esiste, esistono solo incontri significativi che aiutano a crescere come individui, con consapevolezza.
 
 Raffaella C.B. Amoruso
 
 
 
Alcune significative massime di Platone:
 
 
"Per chi intraprende cose belle, è bello soffrire, qualsiasi cosa gli tocchi"
 
 ∞
 
 
"L'anima se ne sta smarrita per la stranezza della sua condizione e, non sapendo che fare, smania e fuor di se non trova sonno di notte né riposo di giorno, ma corre, anela là dove spera di poter rimirare colui che possiede la bellezza. E appena l'ha riguardato, invasa dall'onda del desiderio amoroso, le si sciolgono i canali ostruiti: essa prende respiro, si riposa delle trafitture e degli affanni, e di nuovo gode, per il momento almeno, questo soavissimo piacere. [...] Perché, oltre a venerare colui che possiede la bellezza, ha scoperto in lui l'unico medico dei suoi dolorosi affanni. Questo patimento dell'anima, mio bell'amico a cui sto parlando, è ciò che gli uomini chiamano amore."
 
 
  ∞
 
"La poesia si avvicina alle verità essenziali più della storia."